Una piazza fantastica

Una piazza fantastica è un progetto di inclusione sociale e professionale e di riqualificazione urbana e culturale, che prende il nome dalle vocazioni dei due partner che lo hanno costruito: l’attenzione alle persone con disagio mentale da parte della Cooperativa Altra Mente e l’interesse per l’immaginario fantascientifico del Mufant, il Museo del Fantastico e della Fantascienza di Torino.

 

 Insieme, Altramente e Mufant, condividono una sfida all’insegna di un denominatore comune: l’amore per l’Alieno, il Diverso, l’Altrove. A partire dal processo di rigenerazione avviato dal Mufant nel quartiere di Borgo Vittoria, il progetto riqualificherà il vasto giardino adiacente al museo, realizzando un Parco a tema Fantastico con grandi installazioni realizzate in due laboratori (di scenografia e di costumistica) che creerà occupazione, sia per giovani professionisti e professioniste in condizioni di sotto occupazione del settore artistico, sia per quattro persone affette da disagio mentale.

 

Il Parco accoglierà anche un Festival – “Loving the Alien” – dedicato al tema delle identità non ordinarie e delle pari opportunità, e diversi eventi periodici che saranno costruiti in co-progettazione con residenti del territorio, associazioni, enti e istituti scolastici della periferia nord.

 

Allestimento di un Parco del Fantastico, un Festival a tema e due Laboratori sociali che contribuiscono al processo innescato dal Museo Mufant di rigenerazione culturale e sociale attraverso l’inserimento nel mondo del lavoro di persone svantaggiate.

 

Centrale è l’idea che tutte le attività previste producano ricavi: i due laboratori sono pensati per sostenersi nel tempo attraverso la vendita di prodotti, mentre il Parco e il Festival si sosterranno attraverso attività indirizzate a visitatori e turisti.

 

 

 

 

Nome progetto: Una piazza fantastica
Nome soggetto proponente: 
Altra Mente
Forma giuridica: 
Cooperativa Sociale onlus
Sede:
Via Biella, 12 – Torino
Sito web: http://www.coopaltramente.it/ 
http://www.mufant.it/
Facebook: coop.altramente 
mufant